venerdì 14 gennaio 2011

La fiera delle vanità



















Appena Elisa mi ha parlato di Vanitas'Market mi è venuto 
in mente il film del 1923 tratto dal romanzo di William Makepeace Thackeray, intitolato appunto 'La fiera delle vanità'.

Dal 6 febbraio 2011 ad Iseo prenderà vita un mercato molto particolare dedicato al vintage e alle autoproduzioni di abbigliamento e accessori, organizzato da Vanitas 
di Elisa Boldori e si ripeterà ogni prima domenica di ogni mese, nel centro storico della graziosa cittadina situata sull'omonimo lago, meta ambitissima del turismo italiano e straniero. 

Che cosa c'è di diverso in questo nuovo appuntamento?
Vanitas'Market non è un semplice mercato, ma un punto di riferimento per la creatività e per lo shopping di abbigliamento, accessori e oggettistica unici ed innovativi.
Se siete grafici, street artists, performers, artisti o stilisti che lavorano e rielaborano il vintage e volete far conoscere le vostre creazioni scrivete una e-mail a vvanitas@libero.it descrivendo la vostra attività e allegando un link e qualche foto dei vostri lavori.
Finalmente un evento nuovo dedicato alle autoproduzioni di nuovi artisti/artigiani/stilisti, un vero a proprio strumento di promozione della piccola imprenditoria italiana, che, attraverso una sorta di 'temporary shop' di accessori, abbigliamento e oggettistica propone un punto di incontro per i creativi italiani e per tutte le attività artistiche legate alla moda e all'arte, anche attraverso l'apertura dell'evento ad eventi collaterali 
(dj set, mostre, incontri). 

Mi sembra una bellissima idea per tutti i creativi che vogliono esprimersi liberamente affacciandosi al mercato senza l'impegno economico, spesso molto gravoso, che comporta la partecipazione ai saloni di settore. 
La location è meravigliosa, che state aspettando a proporvi?

Cliccando sul titolo o scorrendo i link a destra approderete al blog di Elisa, nel quale potrete trovare tutte le dritte che vi servono. Evviva la vanità.



Nessun commento:

Posta un commento