giovedì 27 gennaio 2011

cappelli o sculture?





http://uncinettoiperbolicosperimentale.blogspot.com/

Non si può dire che Simonetta Russotto non abbia idee per la testa. 
I suoi cappelli, tricottati con grande maestrìa, sono delle vere e proprie sculture, ma assolutamente portabili. 
Incorniciano il volto e mettono in risalto i lineamenti, mescolando gusto retrò alla ricerca più innovativa. 
Visto che quest'inverno non ci abbandona, cosa state aspettando ad innamorarvene?

5 commenti:

  1. E quando l'inverno ci lascerà, ci saranno quelli in cotone.

    RispondiElimina
  2. Io me ne sono già innamorata da tempo,adoro le creazioni di Simo, il suo stile è elegante , stiloso , inconfondibile!
    Mi piace molto questo blog,complimenti!

    RispondiElimina
  3. seguo immediatamente questo blog, perchè me lo ha consigliato la mia guru!

    RispondiElimina
  4. IRRESISTIBILI...DIFFIDATE DALLE IMITAZIONI!

    RispondiElimina